Raccolta e distribuzione alimentare

Emporio della Solidarietà “Il Melograno”

Segnalibro-apertura-1Da qualche anno anche nel Distretto Ceramico siamo costretti ad assistere alla perdita di numerosi posti di lavoro che per un numero sempre maggiore di famiglie, fino a poco tempo fa abbastanza benestanti, significa spostarsi pericolosamente vicino alla soglia della povertà, con situazioni di tracollo psicologico oltre che economico. Per questo motivo le associazioni di volontariato aderenti a “Il Melograno” (Caritas, Croce Rossa Italiana, Meridiana Solidarietà e Forum UTE), che da anni collaborano alla distribuzione alimentare congiunta che si realizza sul territorio di Sassuolo, si sono riunite per dare vita ad un progetto che possa incidere in modo concreto ed immediato su questa situazione, ma anche e soprattutto su un versante educativo e pedagogico di lunga durata.
L’obiettivo è quello di porre ancor più al centro la persona e i suoi bisogni e per questo oltre 30 soggetti tra associazioni, imprese, istituzioni di volontariato del territorio si sono unite per la realizzazione dell’ Emporio della Solidarietà “Il Melograno”: un piccolo supermercato in cui le famiglie avranno la possibilità di scegliere i prodotti di prima necessità di cui maggiormente necessitano spendendo i punti pre-ricaricati al momento dell’accesso allo sportello del Servizio Sociale del Comune o al momento dell’ascolto e della valutazione del bisogno presso i Centri d’Ascolto Caritas del nostro territorio.
In questo modo sarà possibile raggiungere molteplici obiettivi: innanzitutto accompagnare meglio e in modo più equo le persone in un percorso di autonomia, rendere maggiormente dignitosa e decorosa la distribuzione alimentare e sostenere le famiglie in un’oculata gestione di un budget prestabilito.
Inoltre la rete sociale ed istituzionale che sta alla base del progetto, che si amplia di settimana in settimana di nuove collaborazioni, ritiene che l’Emporio Il Melograno possa diventare anche uno spazio di coesione sociale e di sensibilizzazione della cittadinanza su temi importanti quali stili di vita, equità, consumo responsabile e solidarietà.
L’Emporio Il Melograno è stato inaugurato a Sassuolo, in Via S. Simone, sabato 12 aprile 2014. La struttura a regime dovrebbe fornire un fabbisogno di cibo per circa 300 famiglie l’anno, e promuovere un calendario di iniziative per la collettività su stili di vita e consumo responsabile, attraverso corsi, incontri, workshop, seminari e laboratori.

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito web www.emporiomelograno.it.

>> Scarica il pieghevole

 

I lavori di sistemazione all'interno del capannone

I lavori di sistemazione interni

 

L'interno dopo la sistemazione

L’interno dopo la sistemazione

 

inaugurazione 051

L’inaugurazione del 12 aprile

 

L'esterno del capannone ritrutturato

L’esterno del capannone ritrutturato

 

Centro di Raccolta Alimenti “Don Alfonso Ugolini”

In collaborazione e coordinamento con l’amministrazione comunale di Sassuolo tra il 2008 e il 2009, viene istituito un tavolo comune per cercare vie di collaborazione e obiettivi comuni. A questo tavolo di condivisione e di progettazione vengono invitate in particolare le realtà del territorio sassolese che operavano nel settore della redistribuzione alimentare a famiglie in difficoltà colpite dalla crisi economica. Le entità coinvolte erano: la Caritas di Sassuolo, Meridiana Solidarietà ONLUS, la sezione femminile della Croce Rossa Italiana di Sassuolo e Forum Università della Terza Età.

Dopo qualche anno di conoscenza e di collaborazione sempre maggiore nel 2011 le realtà coinvolte nella progettualità condivisa hanno firmato una Carta di Intenti in cui ci si impegnava a sostenere le famiglie in difficoltà del territorio con modalità congiunte ed obiettivi comuni in modo da ridurre il più possibile lo spreco alimentare e da trattare con equità e giustizia i nuclei seguiti dalle singole associazioni o entità.

unnamed

Il Centro di Raccolta Alimenti di Via San Simone 6 il 6 Febbraio 2011

Di pari passo con questa intensificazione di collaborazione sinergica il Comune ha messo a disposizione gratuitamente un locale (ex-caserma dei Vigili del Fuoco di Via San Simone 6) facendolo risistemare e sanificare dai suoi operai e dai suoi tirocinanti. Questo capannoncino è diventato dal 6 Febbraio 2011 un punto unico cittadino di stoccaggio di alimenti congiunto tra le varie associazioni che ha preso il nome di Centro di Raccolta Alimenti “don Alfonso Ugolini”. Dopo un periodo di sperimentazione le associazioni hanno deciso insieme di effettuare anche la loro distribuzione dei pacchi alimentari presso la sede del Centro di Raccolta Alimenti. Questo ha maggiormente permesso una redistribuzione più giusta delle risorse e di unire maggiormente le forze per fare fronte alla crisi economica sempre più pressante per le famiglie del territorio.

Gli obiettivi che le associazioni si sono poste in questo frangente di collaborazione sempre più stretta sono i seguenti:

  • Distribuire alle famiglie in difficoltà aiuti alimentari.
  • Recuperare gli sprechi per dare un chiaro segnale di cambiamento di stili di vita nella logica della sobrietà non solo come risposta alla crisi economica ma come atteggiamento di vita.
  • Sensibilizzare la cittadinanza sulle tematiche contro lo spreco degli alimenti.
  • Sensibilizzare la grande distribuzione, esercenti, piccoli negozi alimentari a non sprecare gli alimenti invenduti per destinarli tramite l’associazione alle famiglie in disagio sociale della città.

Il 4 Novembre 2011 le associazioni coinvolte nella progettualità si costituiscono nell’associazione “Il Melograno” in modo da presentarsi insieme davanti alle istituzioni e agli esercizi commerciali disposti a donare le eccedenze o gli alimenti in scadenza e in modo da creare sempre più trasparenza nella gestione del denaro (donazioni o acquisti), dei beni e della merce. Nel Comitato direttivo sono presenti (come precisato sullo Statuto) gli esponenti e i rappresentanti delle singole associazioni e delle realtà coinvolte.